La sfida della natura in zona estetica – riproduzione e prevedibilità nelle situazioni della prassi quotidiana

15.06.2018, 13:30 - 14:20

Per affrontare la sfida rappresentata dai restauri in zona estetica, dovrebbe sempre essere seguito un protocollo prevedibile. In questa area cruciale non c’è spazio per errori. Per quanto possa essere complessa la situazione clinica (dentatura abrasa, implantologia), l’operatore deve applicare una metodologia comprensibile unitamente ad una semplice filosofia che consenta di guidarlo attraverso le diverse fasi della procedura clinica.

Lo scopo di questa relazione è di suggerire un metodo preciso e riproducibile che semplifichi il trattamento della dentatura abrasa. Un wax-up ed un mock-up sono principalmente utilizzati nel design dei restauri estetici. Servono come guida in una fase successiva (preparazione attraverso il mock-up o wax-up, in particolare nei settori anteriori). Questa tecnica può altresì essere utilizzata per le superfici occlusali dei denti posteriori. In questo modo, non si può solo stabilire in modo preciso la nuova dimensione verticale, ma è anche possibile un controllo preciso da parte dell’odontoiatra della preparazione delle aree occlusali e vestibolari dei denti.

Il secondo argomento trattato in questa relazione è quello dell’implantologia guidata. In questo contesto, sarà trattata in particolare l’importanza dell’odontoiatria guidata per la connessione impianto-abutment.